Mostre future


Progetti 2018

MLANO - Ottobre

Palazzo Reale


Picasso Metamorfosi.

Picasso, fuoriclasse della tecnica accademica, inizia rapidamente a far evolvere l’espressione della propria sensibilità artistica verso nuove forme. La mostra proietta il visitatore dentro questo intenso processo creativo in cui l’antichità viene trasfigurata per alimentare un’arte in mutazione permanente.

Il rapporto tra l’artista spagnolo e l’antichità greco-romana, nato negli anni della sua formazione artistica, fa da supporto a una concezione canonica della bellezza. Nel ripudiare i limiti accademici, Picasso si dedica ossessivamente alla ricerca di una bellezza differente e moderna in cui tuttavia riaffiorano i codici di una radicata cultura classica. L’antichità, come un riflesso della mano e della mente, si declina nelle mitologie reinventate dal maestro spagnolo che verranno presentate all’interno delle 5 sezioni di questa grande mostra.

Picasso Metamorfosi

MILANO - Ottobre

Museo della Permanente


Caravaggio - La mostra immersiva

I capolavori assoluti di Michelangelo Merisi e il Caravaggio nascosto. Un percorso emotivo che si snoda lungo una mostra “impossibile”, dove le ambientazioni dell'epoca e il racconto della sua travagliata esistenza vengono rivissute con il supporto di cuffie bineurali, videomapping e proiettori di ultima generazione. Un viaggio indimenticabile alla scoperta del suo processo creativo e delle ragioni che ne hanno reso oggetto di una passione irrefrenabile.

Caravaggio - La mostra immersiva

BOLOGNA - Ottobre

Museo Civico Archeologico


Hokusai, Hiroshige - Oltre l'onda

Nevi, piogge, nebbie, chiarori di luna erano elementi che Hiroshige sapeva far percepire in modo quasi tattile e la varietà di tipologie di pioggia per ogni stagione che riuscì a rappresentare nelle sue centinaia di silografie policrome del Mondo Fluttuante, gli valse il titolo di "maestro della pioggia".

Immagini molto conosciute nella cultura dell’epoca, rappresentarono una fonte di conoscenza del territorio e furono un contributo importante per la costruzione dell’immaginario collettivo, al fine di rafforzare il senso di appartenenza e di legame nazionale.

Hokusai, Hiroshige - Oltre l'onda

PISA - Ottobre

Palazzo Blu


Da Magritte a Duchamp - 1929: il grande surrealismo dal Centre Pompidou

Antonello Da Messina

In mostra il grande Surrealismo sotto una nuova luce, attraverso i capolavori dei maestri che ne hanno fatto la storia come Dalì, Ernst, Duchamp, Giacometti, ma più di ogni altro Magritte.

Considerato il maggior esponente del movimento insieme a Paul Delvaux, René François Ghislain Magritte ha incentrato la sua tecnica unica e intrigante sulla capacità di insinuare il dubbio nello sguardo dello spettatore, giocando con il limite tra reale e non reale.

Grazie alla straordinaria collaborazione con Il Centre national d’art et de culture Georges-Pompidou di Parigi, l’esposizione ripercorrerà gli avvenimenti che hanno segnato l’evolversi del Surrealismo attraverso circa cento capolavori realizzati dal maestro belga e dei suoi compagni di viaggio.

Antonello Da Messina

PALERMO - Ottobre

Galleria Regionale della Sicilia, Palazzo Abatellis


Antonello Da Messina

Antonello Da Messina

La mostra intende sondare l’arte di Antonello da Messina sullo sfondo di quella del suo tempo, iniziando dalle sue relazioni con la cultura mediterranea e il mondo nordico, fiammingo in particolare, per evidenziare poi l’influenza da lui esercitata sulla pittura del Nord Italia, in particolare in Veneto e in Lombardia, a partire dal suo soggiorno veneziano.

Gli straordinari capolavori presenti permetteranno al contempo di effettuare un'ampia riflessione sulle tappe della formazione dell’artista in quel grande crogiolo artistico che è stato un tempo il bacino del Mediterraneo, consentendo ora di esaminare sotto una nuova luce l’arte del più enigmatico tra gli artisti del suo tempo.

Antonello Da Messina

MILANO


Cantautori Italiani.
La musica che gira intorno

Antonello Da Messina

Dal 1950 al 1980 prende forma e si afferma nelle sue tante sfaccettature la musica d’autore in Italia. La mostra La musica che gira intorno, prodotta con la Fondazione de André e Sony Music, è un grande progetto espositivo che ripercorre questo spaccato musicale della storia italiana.

Un percorso fatto di interviste realizzate per l’occasione, manifesti, manoscritti originali, strumenti musicali e memorabilia, arricchito da un sistema audio all’avanguardia che permetterà di vivere un’esperienza immersiva e coinvolgente. Una “sala concerto” multimediale alla fine del percorso catapulterà i visitatori nei grandi concerti che hanno fatto la storia.

Da Sanremo a temi e sonorità di nicchia, dalle sale di registrazione ai club, si potranno scoprire e riscoprire Fabrizio De André, Lucio Dalla, Angelo Branduardi, Mina, Lucio Battisti, Renato Zero, Luigi Tenco e tantissimi altri “intramontabili” che hanno testimoniato come sono cambiati i tempi e come la musica è cambiata con loro.

Antonello Da Messina

Progetti 2018

I Macchiaioli

Palazzo Reale, Milano (2019)

Picasso 1953 - 1973

GNAM, Roma (2019)

La Tour. L’Europa della luce

Palazzo Reale, Milano (2019)

Capolavori del Futurismo

Palazzo Blu, Pisa (2019)

Avventura Cubista

Palazzo Blu, Pisa (2020)

Tiziano e le Donne

Palazzo Reale, Milano (2020)

Velazquez

Il Viaggio Italiano

El Greco

Il visionario del '500

Rembrandt

Il secolo d'oro fiammingo

Il giapponismo

Degas

La danza della vita

Wassily Kandinsky

e Der Blaue Reiter

Bosch

Il mistero dei simboli

Antoon Van Dyck

il ritratto di un'epoca

Sandro Botticelli

La Rinascita delle Arti