Hokusai Hiroshige Utamaro


Hokusai, Hiroshige, Utamaro

Milano, Palazzo Reale

22 settembre, 2016 - 29 gennaio, 2017


L'esposizione conta oltre 200 silografie policrome e libri illustrati provenienti dalla prestigiosa collezione del Honolulu Museum of Art, in un progetto organizzato dal Comune di Milano insieme a MondoMostre Skira a cura dalla professoressa Rossella Menegazzo, docente di Storia dell'Arte dell'Asia Orientale dell'Università degli Studi di Milano.

La mostra metterà in luce da una parte le peculiarità tecniche, l'abilità e l'eccentricità dei singoli artisti, dall'altra lo sviluppo del mercato dell'immagine che fiorì in epoca Edo sotto il potere degli shōgun Tokugawa durante un periodo di pace di oltre duecentocinquant'anni. I soggetti più richiesti erano le località e i paesaggi celebri, i temi alla moda e i volti noti di beltà femminili e attori kabuki. Quegli stessi luoghi e volti del Giappone che conquistarono l'Occidente da metà Ottocento.

Tante furono le scuole e gli artisti che si specializzarono in questi temi, tuttavia tre sono i maestri che ancora oggi rimangono punti di riferimento indiscussi: Katsushika Hokusai (1760-1849), Utagawa Hiroshige (1797-1858) e Kitagawa Utamaro (1753-1806).